Colazione ayurvedica

giovedì, 16 marzo 2017

Colazione ayurvedica

Colazioni: ce ne sono per tutti i gusti ma affinchè questo pasto non risulti pesante e sia facilmente digeribile, ecco dei pratici consigli ayurvedici da seguire!

La colazione "esagerata" ad effetto "sbornia"

Sicuramente lo  avrete già provato: siete in vacanza in un bellissimo hotel e la mattina vi trovate davanti ad un prima colazione a buffet. Vi è tutto ciò che si può desiderare per una colazione; tante prelibatezze a cui non sappiamo dire di no.

Purtroppo, però, a fine colazione, il nostro giudizio sarà: tutto delizioso ma troppo abbondante. La gola non ha resistito ma durante il giorno ci sentiremo stanchi e spossati e forse anche con un po' di bruciore allo stomaco.

Certo, i buffet super forniti sono un'eccezione e generalmente li troviamo solo quando siamo in vacanza, per nostra fortuna non mangiamo tanto tutte le mattine! A seconda del luogo in cui si vive e della nostra cultura, la tradizione della colazione cambia. Tuttavia, molti di noi, dopo la prima colazione, si sentono stanchi e privi di energia. 

Seguendo alcune regole ayurvediche capiremo subito che, se si è stanchi la mattina, abbiamo mangiato qualche cosa di sbagliato e a questo punto si può innescare il Kapha, i cui sintomi sono il freddo, la pesantezza, la stanchezza ecc. 

Per non vivere questo stato per tutto il giorno, l'Ayurveda ha dei consigli per noi.

Principio

Ci sono alcuni alimenti che bloccano la digestione del mattino per diverse ore. L'energia portata dal cibo arriva quindi al cervello molto lentamente e ci si sente stanchi e spossati. Al mattino, dovremmo quindi evitare frutta cruda, cereali e simili.

(Nota: la frutta dovrebbe essere sempre assunta da sola in quanto l'organismo non riesce a metabolizzarla in maniera corretta se mangiata insieme ad altri alimenti. Anche dopo il tramonto dovremmo evitare frutta e verdure crude). 

Presentazione della colazione ayurvedica

Una colazione basata sui principi dell'Ayurveda è leggera, calda e piccola. (Il pasto principale della giornata  è il pranzo). Nel mondo occidentale una colazione tipica raramente ha queste proprietà e generalmente è poco digeribile. Questo avviene in quanto Agni, il fuoco digestivo, la mattina, è ancora molto debole. Dobbiamo garantire, quindi, una colazione utile al nostro organismo. 

Consigli

  • Lingua e denti si puliscono meglio prima della colazione
  • Beviamo un bicchiere di acqua calda o di acqua di zenzero. Questo stimolerà la nostra Agni
  • Adatto alla prima colazione è il porridge caldo, eventualmente cotto a  vapore, frutta ghee, noci e miele. (Il porridge era un tempo molto diffuso in Europa, come prima colazione. Oggi, tuttavia, salsiccia, formaggio, uova e altri alimenti pesanti hanno preso il suo posto. Forse dovremmo far rivivere la buona tradizione del porridge)
  • Per le persone con un forte Pitta è consigliata una bevanda a base di frutta matura e dolce o olio di cocco
  • Importante: al mattino, dovremmo sempre chiederci se abbiamo fame in quanto, in caso contrario, anche un bicchiere di acqua calda può essere sufficiente. Non dovremmo mai imporci la prima colazione
  • Per coloro che vogliono cambiare stile di vita, consigliamo una colazione a base di un uovo, verdure ed erbe fresche

Ultimo ma non meno importante è sapere che ogni persona è diversa. Quindi sentitevi liberi di sperimentare le varie colazioni su base ayurvedica e capire come vi sentite; è questo il modo migliore e più semplice per sapere cosa è più adatto a voi!