Ricetta ayurvedica - Bowl alle proteine della canapa

martedì, 16 gennaio 2018

Ricetta ayurvedica - Bowl alle proteine della canapa

Se le proteine della ​​canapa stanno diventando sempre più popolari c'è un motivo: hanno tantissimi ingredienti preziosi per la nostra salute. Su questo articolo ti consigliamo una piccola ricetta per la prima colazione!

Perché assumere l proteina di canapa?

Queste proteine vegetali hanno diversi vantaggi rispetto a quelle animali o della soia. Per citarne alcuni:

  • profilo di aminoacidi unico: le proteine della canapa contengono tutti gli aminoacidi essenziali, vale a dire quelli che non possono produrre il corpo. Questi sono per esempio importanti per la costruzione del muscolo o per la riparazione naturale dei tessuti
  • profilo ottimale degli acidi grassi: le proteine della canapa contengono acidi omega-3 e omega-6.
  • alto valore biologico: poiché le proteine ​​della canapa sono molto simili alle proteine ​​del nostro corpo, assorbono rapidamente, senza caricare inutilmente fegato o reni
  • molti micronutrienti: le proteine ​​della canapa sono ricchissime di vitamina E, zinco, magnesio o ferro (solo per citarne alcuni). Queste e altre sostanze nutritive contenute si preoccupano del buon funzionamento del metabolismo
  • Fonte di fibre: le proteine ​​della canapa contengono moltissime fibre, che sostengono il sistema digestivo

Ricetta: Bowl vegan di proteine della canapa

Ingredienti per una porzione

  • 250 ml di latte di mandorle
  • 2-3 cucchiai di proteine di canapa (qui abbiamo diversi prodotti tra cui scegliere. Potete trovarli qui e qui)
  • 1 banana
  • una manciata di farina d'avena
  • qualche mandorla
  • semi di chia
  • spezie (secondo il gusto personale)

Preparazione

  1. In primo luogo, mescolare le proteina di canapa con il latte di mandorle in un frullatore e aggiungere circa ⅔ della banana. Mescolare bene.
  2. A questo punto aggiungere la farina d'avena e mescolare ancora fino a che la miscela si presenti con una consistenza cremosa.
  3. Tagliare ora la banana restante a fettine sottili, aggiungere mandorle e semi di chia
  4. Aggiungere più spezie (a secondo del gusto personale, ad esempio cannella o chiodi di garofano)
  5. Buon appetito!