Consigli ayurvedici per le pelli secche

lunedì, 24 settembre 2018

Consigli ayurvedici per le pelli secche

La pelle secca non ha un bell'aspetto e può creare anche molto fastidio. Per fortuna, l'Ayurveda ci aiuta anche in questo.

Tutti vogliamo una pelle bella, liscia e luminosa, ma con il tempo, tende a diventare più secca e irritata, soprattutto in determinate stagioni. La pelle secca provoca anche lo sviluppo precoce di rughe, oltre a donarci un aspetto generale più invecchiato. Un incarnato fresco e radioso è segno di buona salute e bellezza.

La pelle secca può avere molte cause. Può essere il risultato di predisposizioni genetiche, malnutrizione, temperature estreme, ostruzione sebacea o farmaci.

Il pensiero ayurvedico

Secondo l'Ayurveda, l'accumulo di Vata nel corpo può portare alla pelle secca. Soprattutto le persone over 50 sono interessate da questo problema. Troppo Vata asciuga la pelle, rende i capelli più sottili e secchi, le unghie e le articolazioni fragili.

Al fine di aumentare il livello di idratazione della pelle e proteggerla dalla secchezza, dobbiamo prima di tutto prenderci cura della nostra pelle. L'Ayurveda offre vari rimedi a base di erbe. Anche solo cambiare stile di vita può portare ottimi miglioramenti, non è necessario spendere una fortuna!

Trattamenti ayurvedici per la pelle secca

  • Abhyanga
    uno dei metodi ayurvedici principali contro la pelle secca è l'Abhyanga: un automassaggio con oli da effettuare quotidianamente. Sono perfetti l'olio di cocco, di mandorle, di sesamo e di ricino. È meglio scaldare un po' l'olio tra le mani e poi massaggiarlo sulla pelle. L'olio va lasciato agire sulla pelle per mezz'ora per poi fare una doccia, lavando via l'eccesso. È possibile sfruttare questo metodo utilizzando oli aromatizzati alle erbe, due volte a settimana.
    L'olio di nocciolo di albicocca può essere utilizzato due o tre volte a settimana, soprattutto prima di coricarsi. Mantiene la pelle elastica, stimola la circolazione sanguigna e riduce la ritenzione idrica.
  • Trattamenti cosmetici
    si consiglia di usare erbe e alimenti che nutrono la pelle come succo o gel di aloe vera, camomilla o calendula. L'aloe vera ha proprietà anti-fungine e anti-batteriche, e riduce molti problemi della pelle causati dalla secchezza, come prurito ed eruzioni cutanee. Il sandalo è noto per le sue proprietà rinfrescanti. Previene l'infiammazione e riduce l'acne, i brufoli e altre eruzioni cutanee. Lenisce anche la pelle dopo aver preso il sole. Va applicato sulla pelle e poi lavato via quando è asciutto.

Lo stile di vita ayurvedico

  • Meno docce, più olio
    Questa è la "regola d'oro" contro la pelle secca. Lavarsi meno spesso può aiutare, soprattutto se si evita l'uso di acqua calda, che secca molto la pelle. È opportuno anche evitare saponi aggressivi che eliminano gli oli naturali della pelle. Dopo la doccia, è possibile applicare l'olio di cocco sulla pelle, sulla pelle ancora bagnata, prima di asciugarsi.
  • Bere abbastanza
    Questo è probabilmente il suggerimento più importante in questa lista. Se il corpo è disidratato, non può fornire alla pelle la giusta idratazione. L'ideale sarebbe assumere acqua calda.
  • Alimentazione
    È importante seguire una dieta equilibrata e mangiare abbastanza verdure, frutta, cereali integrali, noci e carboidrati. Piatti fritti e fast food dovrebbero essere evitati. È meglio mangiare frutta e verdura con un alto contenuto d'acqua, quindi:
    - cetrioli
    - insalata
    - cocomero
    - ravanelli
    - ...
    Il contenuto naturale di olio, nonché grassi e fibre, nelle noci e nei semi aiuta a migliorare l'aspetto della pelle. Si possono aggiungere nel muesli, ad esempio mescolando ai cereali semi di lino, semi di girasole, mandorle o altre noci e semi.
    Anche il Ghee è ottimo, integrarlo nella prorpia dieta è sempre una buona idea!
  • Movimento
    È necessario impedire che il vata freddo si accumuli nel corpo. Se possibile, si dovrebbe fare movimento ogni giorno. L'esercizio fisico aumenta infatti il metabolismo, aiutando a rimuovere le tossine, favorisce la circolazione sanguigna e, naturalmente, mantiene i muscoli e le articolazioni tonici e in forma.
  • Dormire abbastanza e bene
    Corpo e mente non funzionano correttamente se vengono privati del giusto sonno ristoratore. Ecco perché è molto importante dormire almeno sette ore al giorno.
  • Combattere lo stress
    Praticare il pranayama e la meditazione. In questo modo si combatte lo stress, che può causare insonnia e peggiorare l'aspetto della pelle
  • Evitare condizioni climatiche estreme
    Sia il caldo estremo in estate, sia il freddo in inverno fanno male alla pelle. È quindi importante evitare quanto più possibile queste condizioni meteorologiche o cercare di proteggersi da esse.